MONTE FESTONS E MONTE MORGENLEIT da SAURIS DI SOPRA

Il MONTE FESTONS e il MONTE MORGENLEIT si trovano nelle Alpi Carniche sullla dorsale che divide la Val Pesarina dalla Valle di Sauris. Escursione molto semplice e molto panoramica: si parte da Sauris di Sopra (parcheggio dietro l’albergo diffuso) e si sale lungo la forestale che sale a Sella Festons (Segnavia Cai 204); da lì seguire prima la cresta a sinistra per raggiungere facilmente la cima del Festons, poi, una volta rientrati alla sella, e procedere a destra verso la cima del Morgenleit. Rientro a Sauris sempre per la forestale segnavia Cai 204. (Foto di Genny Masotti, Francesco Persello e Sergio Tosoni).
Carta Tabacco 02, Segnavia Cai 204, Dislivello 700, Lunghezza 8 km circa, altitudine min 1394, altitudine max 1975

 

LAGO AVOSTANIS dalla FORESTA DI PRAMOSIO

Il LAGO AVOSTANIS si trova nelle Alpi Carniche Centrali in una conca dalla morfologia glaciale a quota 1936 metri. E’ raggiungibile da Malga Pramosio Bassa grazie ad una carrareccia e per questo molto frequentata d’estate. D’inverno invece risulta meno facile da raggiungere visti il dislivello e la distanza da compiere con le ciaspole. Dato che in questo momento la
quota neve risulta essere più alta, abbiamo colto al volo l’occasione per compiere questo splendido giro. Partendo dalla strada che attraversa la Foresta di Pramosio, dopo aver parcheggiato a quota 1300 metri circa, abbiamo raggiunto prima Malga Pramosio bassa e poi per carrareccia (sentiero Cai 402) la conca di Avostanis dove si trovano l’omonimo lago e Casera Pramosio Alta.
Carta Tabacco 09, Segnavia Cai 506, Dislivello 650, Lunghezza 11 km, altitudine min 1300, altitudine max 1950

LOCALITA’ GACCEMAN da CAMPOROSSO

Escursione ad anello nella foresta di Tarvisio sotto una bella nevicata. Partendo da Camporosso presso la stazione a valle della cabinovia del Lussari, abbiamo attraversato il paese e, in corrispondenza della Chiesa, proseguito lungo Via Sorgenti fino ad arrivare all’innesto del sentiero Cai 506. Da qui abbiamo percorso l’anello in senso antiorario passando prima per Località Gacceman e scendendo poi per la Sella di Zafratta Vuom. Il giro si presenta semplice ma piuttosto lungo: durante l’inverno, soprattutto con la neve, calcolare bene i tempi di percorrenza.
Carta Tabacco 019, Segnavia Cai 506, Dislivello 660, Lunghezza 13,50 km, altitudine min 805, altitudine max 1286